Scroll Top

5 novembre 2021

Cambiamenti climatici e molto altro alla prima edizione del National Geographic Fest. Non poteva mancare il progetto “Sulle tracce dei ghiacciai”

L’analisi degli effetti del cambiamento climatico, la rivoluzione verde e le buone pratiche per la salvaguardia della Terra sono i temi al centro della prima edizione del  National Geographic Fest, che si tiene a Milano dal 6 al 12 novembre, al Citylife Anteo e Shopping District, e nel quale non poteva mancare il progetto “Sulle Tracce dei ghiacciai”. Fabiano Ventura, ideatore e direttore del progetto, sarà intervistato di giovedì 11 novembre alle ore 17 da Marco Cattaneo, direttore della rivista National Geographic. Fabiano racconterà i suoi ultimi 12 anni trascorsi in giro per il mondo a fotografare e studiare i ghiacciai mostrando, con le sue immagini, l’effetto che i cambiamenti climatici hanno avuto su di essi.

Presentando un confronto tra le foto storiche e quelle attuali, permetterà al pubblico presente di immergersi nel passato e comprendere quale sarà il futuro climatico del nostro pianeta.

Fabiano Ventura è uno dei protagonisti di un festival ricchissimo di appuntamenti e ospiti autorevoli nazionali e internazionali.

Qui il programma dettagliato.